Guasto elettrico alla Funivia del Faito che collega la città di Castellammare di Stabia con il monte Faito, passeggeri bloccati per oltre un’ora.

Erano passati meno di due minuti dall’inizio della discesa, poi la “panarella” si è fermata. Dopo i primi minuti di attesa a bordo è scoppiato il panico, nonostante le rassicurazioni del controllore a bordo. Il guasto alla cabina elettrica della stazione ha fermato le due funivie in salita e in discesa poco dopo le 17. Solo dopo le 19 i passeggeri sono arrivati alle stazioni di destinazione.

«Oggi vi è stato un problema di alimentazione alla funivia del Faito intorno alle 18.   C’è stato uno sbalzo di tensione dalla rete e successivo blocco del circuito di sicurezza. Un gruppo elettrogeno  – spiega l’ingegnere Antonio Rozza direttore dell’impianto – che alimenta il motore di recupero per la cabina ha consentito la manovra . In meno di un’ora il problema è stato risolto. Le persone rimaste a bordo della funivia a 250 metri dalla stazione superiore sono scese quindi regolarmente con la funivia stessa. Tutto con tranquillità  e con grande professionalità da parte degli addetti al servizio della funivia. A bordo della cabina vi era come sempre un addetto al servizio. È la seconda volta negli ultimi trent’anni – prosegue la nota Eav – che si verifica un episodio del genere. Può succedere ed il sistema ha funzionato perfettamente per gestire l’emergenza. Domani la funivia resterà chiusa per fare tutti i controlli opportuni e ci auguriamo che martedì ritornerà regolarmente in funzione».

 

Fonte: leggo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *