Un ragazzo è finito al pronto soccorso dell’ospedale di Mestre dopo essere stato scoperto dal padre mentre guardava dei video hot nel cuore della notte.

Meglio un padre violento o un figlio che ama guardare film porno? Noi non avremmo dubbi al riguardo, soprattutto alla luce di quanto avvenuto a Mestre due notti fa, quando un ragazzo è finito al pronto soccorso dell’ospedale cittadino dopo essere stato scoperto dal genitore mentre guardava dei video hot. I fatti: intorno alle 2 della notte tra mercoledì e giovedì l’uomo, faticando a prendere sonno e sentendo dei rumori in sala, si è alzato ed è andato a controllare trovando il figlio davanti al televisore, intento a guardare in film pornografico. Il papà – forse un tantino bigotto – reagisce come peggio non potrebbe. Non solo sgrida il figlio, ma quando questo gli risponde a tono afferra una scopa con il manico d’alluminio e la brandisce contro il ragazzino, che per proteggersi alza le braccia e rimedia una ferita al polso abbastanza profonda da necessitare delle cure del pronto soccorso.

Dopo aver visitato il giovane i sanitari avvisano i carabinieri, che non tardano ad arrivare a casa della famiglia. Il padre dice che si è trattato di un incidente e che mai era accaduto prima. L’uomo viene comunque denunciato per lesioni aggravate: il figlio, infatti, ha perso molto sangue e le conseguenze della violenza del padre avrebbero potuto essere anche più gravi. Inoltre i militari intendono lasciare traccia di quella punizione probabilmente eccessiva. Il genitore ha raccontato ai carabinieri che altre volte aveva richiamato il ragazzo nell’ultimo periodo perché non studiava, non obbediva, non si dava da fare perdendo tempo con i video pornografici. Questa volta, vedendolo nel cuore della notte davanti a un filmato hot, l’uomo ha letteralmente perso il controllo.

 

Fonte: fanpage

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *