Prosegue l’ondata di calore storica con numerosi record di caldo.

CALDO RECORD TRA USA E CANADA. Ad appena un giorno dal record di tutti i tempi con +46,6°C per il Canada, Lytton ha raggiunto nella giornata di lunedì 28 giugno lo storico valore di +47,9°C. Il record del 1937 è stato battuto dunque due volte consecutive nel giro di due giorni. Sono dozzine i record stracciati tra gli Stati della Columbia e di Washington per via di una storica ondata di calore che non ha precedenti per questa zona. In pratica, se volessimo fare un paragone, per trovare simili temperature bisogna andare o nel deserto della California, in Algeria o Kuwait. Ricordiamo che ci troviamo ad una latitudine di 50N in una zona non abituata al clima estremo. Del resto mediamente la temperatura in questo periodo dovrebbe oscillare tra +24 e +28°C e il valore di +47,9°C rappresenta la temperatura più alta mai misurata sopra i 50°N nel nostro emisfero.

L’aeroporto di Portland ha ufficialmente raggiunto i +46,1°C. Prima di stabilire domenica il record di tutti i tempi con +44,4°C e il giorno prima (42,2°C sabato), il precedente record di temperatura era di +41,6°C stabilito l’8 e il 10 agosto 1981 e il 30 luglio 1965.

Oltre 30 località nella Columbia britannica hanno superato la soglia dei +40°C. Altri dati da record per la Columbia. Ashcroft +46,4°CKamloops +45,8°C, Lilloeet+45,6°C.

Caldo record a Seattle nello stato di Washington che ha raggiunto i +41°C stabilendo un nuovo record per la temperatura più calda mai registrata nella storia. Il precedente massimo record di 40°C è sopravvissuto solo un giorno. Il caldo si spinge ancora più a nord fino a coinvolgere l’artico canadese con punte fino a 25-30°C.

Si tratterebbe dunque di un evento estremo. Seppur è difficile poter dire che questo eccezionale episodio sia causato dal riscaldamento globale, questa ondata di calore farebbe parte di quelle attese con un mondo più caldo. Del resto abbiamo assistito a due storiche ondate di calore sugli USA occidentali nel giro di poche settimane. Se nel XX secolo la temperatura di +40°C attesa a Seattle aveva tempi di ritorno di quasi 400 anni, con un clima mediamente più caldo scenderebbe sotto i 100 anni. Il riscaldamento climatico le renderebbe infatti molto più probabili. Ci sono voluti più di 80 anni per battere il record di caldo assoluto in Canada ma è notevole il fatto che è stato battuto per due volte consecutive con un margine di quasi +3°C.

Fonte: 3BMeteo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *