Lo studente dell’università di Bologna ha anche ringraziato tutte quelle persone che in questo anno e mezzo gli hanno dedicato un pensiero

Nel giorno del suo 30esimo compleanno, Patrick Zaki è riuscito a consegnare alla famiglia che gli ha fatto visita un biglietto per gli amici, i compagni di università, i docenti, e le tante persone che in questo anno e mezzo gli hanno dedicato un pensiero. «Grazie per i vostri felici auguri per il mio compleanno, il vostro sostegno attraversa i muri», ha scritto in arabo lo studente dell’università di Bologna, in carcere da febbraio 2019, dopo essere stato all’aeroporto del Cairo. Zaki ha poi fatto seguire un augurio per gli azzurri stasera in campo all’Olimpico: «Forza Italia oggi in euro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *