Il quotidiano inglese Mirror evidenzia il ruolo del difensore del Milan, il primo a soccorrere il compagno e a praticargli il massaggio cardiaco

Simon Kjaer è stato decisivo nei concitati minuti in cui Christian Eriksen era a terra privo di sensi. Secondo il quotidiano inglese Mirroril capitano danese, una volta capito cosa fosse accaduto, è corso verso il compagno, lo ha stabilizzato sulla schiena e ha liberato le vie aeree, iniziando poi la manovra di rianimazione. I medici, arrivati dopo pochi istanti, hanno continuato ad eseguire il massaggio cardiaco, prima che il calciatore venisse rianimato e portato negli spogliatoi.

Wainwright: “Kjaer è stato decisivo”

A confermare la notizia arriva anche il tweet di Neil Wainwright. L’ex giocatore del Suderland ha evidenziato il ruolo e il lavoro del difensore milanista. “Sembra che un sacco di credito debba andare a Simon Kjaer, che ha iniziato la RCP per primo sulla scena”. Kjaer è stato anche tra i primi a consolare la moglie di Eriksen, scesa in campo e scoppiata in lacrime.

Fonte: corrieredellosport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *