La sedicenne tarantina nuota in 29″30 nella semifinale stabilendo il nuovo primato mondiale della distanza che apparteneva all’americana Lilly King. Una prestazione straordinaria arrivata in semifinale: domani, 23 maggio, in finale ci sarà anche l’altra azzurra Arianna Castiglioni

Una straordinaria Benedetta Pilato stabilisce il record del mondo nei 50 rana donne agli Europei di nuoto di Budapest. La sedicenne pugliese ha nuotato in 29″30 nella semifinale strappando all’americana Lilly King il primato mondiale nella distanza. Domani, 23 maggio, in finale ci sarà anche l’altra azzurra Arianna Castiglioni.

“È incredibile, non me lo aspettavo”

“Non me lo aspettavo, sono contentissima. Non pensavo di fare un tempo simile in semifinale, ancora non ho realizzato che ho fatto il record del mondo”, ha detto Benedetta Pilato in zona mista poco dopo la semifinale.

La spedizione azzurra a Budapest in attesa della finale di Pilat

La giovanissima nuotatrice azzurra torna in vasca dunque domenica 23 maggio per la finale, dove parte favorita. Potrebbe così ulteriormente ampliarsi il medagliere azzurro nella spedizione di Budapest. Quando manca una giornata al termine della competizione, l’Italia è terza in questa speciale classifica con 38 medaglie se si considerano tutte le discipline (nuoto in corsia, nuoto di fondo, tuffi e nuoto artistico). Spiccano i due ori di Gregorio Paltrinieri nel fondo, tre con la staffetta mista, e i due di Simona Quadarella negli 800 e 1.500 stile libero. Quattro le medaglie per Federica Pellegrini tra gare singole e staffette, nessuna però del metallo più prezioso. Ottima comunque la sua prestazione nei 200 stile libero individuali dove ha conquistato l’argento.

 

Fonte: tg24.sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *