Deserto del Taklamakan, nella regione cinese del Qinghai. Il terremoto è avvenuto, fortunatamente, in un’area epicentrale priva di centri abitati. Le prime abitazioni sono presenti a decine di chilometri di distanza.

Al momento non risultano danni a cose o persone. Il sisma è stato avvertito in un raggio di oltre 1000 km in gran parte della Cina sud-occidentale e in Tibet. Ricordiamo che oggi pomeriggio era avvenuta un’altra intensa scossa, nella regione dello Yunnan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *