Angelina Jolie ha posato per un particolare ritratto sorprendente e meraviglioso per National Geographic.

Lo scopo è stato quello di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica, durante la Giornata mondiale delle api, sulla necessità di proteggerle.

Inoltre ha voluto far conoscere e diffondere un programma UNESCO-Guerlain destinato a formare donne apicoltrici e protettrici degli habitat naturali delle api di tutto il mondo.

L’immagine è forte: colpisce. In più celebra il delicato equilibrio tra gli esseri umani e le api impollinatrici, da cui dipendiamo per gran parte del cibo che consumiamo.

Le api sono essenziali alla vita.

Il fotografo Dan Winters, un apicoltore dilettante, si è ispirato a un celebre ritratto di Richard Avedon del 1981 di un apicoltore calvo della California, il cui torso nudo era coperto di api.

La Jolie presta il suo volto bellissimo alla causa delle api, indispensabili per il nostro approvvigionamento alimentare, minacciato da parassiti, pesticidi, cambiamenti climatici e per sostenere una rete globale di donne per proteggere queste creature utili ed essenziali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *