La vita continua a riservare molti ostacoli alla piccola Hola. Sopravvissuta a un crudele abbandono, lanciata da un’auto in corsa sull’asfalto di una strada di campagna nell’Agrigentino, la cucciola di cane ha dovuto lottare sin da subito per sopravvivere. Ma Hola si è sempre dimostrata molto forte, anche quando, nelle settimane scorse, i veterinari hanno scoperto che la piccola era cieca.

La cucciola di cane Hola ha perso la vista ma ha sempre voglia di giocare

Ora però la sua salute torna a far preoccupare le volontarie dell’Oasi Ohana, il rifugio che sin dall’inizio si è preso cura di lei: «La mia, la nostra bambina sta molto male – scrive Chiara, la responsabile del rifugio – . Hola venerdì ha fatto il vaccino e da lunedì ha iniziato a non mangiare. Dopo il vaccino contro la parvovirosi può capitare… tecnicamente può avvenire una reversione di virulenza dei ceppi vaccinali. Abbiamo subito iniziato la terapia dal dottor Cristian Stabile, che ringraziamo di cuore».

“Hola non sta bene”, preoccupa la salute del cane salvato dopo essere stato lanciato da un’auto in corsa

Oltre alla preoccupazione per la sua salute, c’è anche tanta rabbia per questo destino che si accanisce sui più deboli, proprio quando le volontarie si stavano apprestando a valutare le migliaia di richieste di adozioni giunte, anche fuori dall’Italia: «Siamo a pezzi e mentre scrivo sto tremando. Non ha ancora scariche ma ha iniziato a vomitare…» dicono dal rifugio, una situazione che non si è ancora sbloccata nelle ultime ore.

Dall’abbandono alle cure per un gattino disabile: ecco l’amore del cane Hola

 

Ma Hola sta affrontando tutte queste difficoltà non solo avvolta dall’amore delle volontarie, ma anche da quello di Micia, una gattina abbandonata che è diventata la sua inseparabile migliore amica: «Dalla disperazione passo alla commozione guardandole… noi umani non saremo mai così… scusate l’amarezza».

 

“Hola non sta bene”, preoccupa la salute del cane salvato dopo essere stato lanciato da un’auto in corsa

 

Ora è tutto nelle mani dei bravi veterinari che si stanno prendendo cura di lei e nella stupenda voglia di vivere che ha dimostrato questo piccolo cane coraggioso: «Hola ti prego… superiamo questa nuova prova… tu sei forte, e noi siamo tutti accanto a te. Ti prego, salvaci tu questa volta».

 

Fonte: lastampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *