Le zanzare stanno per tornare, prepariamoci allora per tempo in modo da evitare che questi insetti rendano poco piacevole la nostra estate. Ci sono alcuni trucchi naturali per tenere lontane le zanzare o fare in modo che non entrino in casa. Ecco quali sono.

Quando le giornate si allungano e il clima è mite, tanti di noi trascorrono più tempo all’aria aperta anche in giardino o terrazzo se lo hanno a disposizione. A rovinare però la tranquillità ci pensano spesso le zanzare che, attratte dal calore e dall’odore del corpo umano, inevitabilmente arrivano.

Come possiamo allontanarle con rimedi naturali?

Le possibilità da sperimentare sono diverse. Ma prima di tutto sfatiamo un mito: quello di spegnere la luce per evitare che entrino zanzare in casa, il problema infatti non è tanto la luce quanto, come già detto, l’odore e il calore del corpo umano, che è ciò che davvero attira le zanzare.

Attenzione ai ristagni d’acqua

Il primo consiglio utile è indubbiamente quello di fare attenzione che non vi siano ristagni d’acqua in terrazzo o sul balcone, rischio che si corre soprattutto quando innaffiamo troppo. È proprio nei ristagni d’acqua, infatti, che le zanzare depongono le uova e si riproducono.

 Zanzariere o ventilatore

Posizionare zanzariere alle finestre è un ottimo sistema per evitare almeno che le zanzare entrino in casa disturbando le nostre notti. Una buona alternativa per chi non può installarle è però quella di usare un ventilatore, il cui flusso d’aria contribuisce ad allontanare gli insetti.

L’abbigliamento giusto

Quando siamo fuori casa indossiamo abiti leggeri ma coprenti, ad esempio di lino. Da evitare gli indumenti scuri che attirano maggiormente gli insetti prediligendo invece i colori chiari, come il bianco.

Evitare profumi e deodoranti con profumi floreali o dolci

Le zanzare sono attirate dall’odore del nostro corpo ma anche da profumi floreali o dolci, ecco perché è bene evitare di utilizzarli nel periodo in cui sono maggiormente presenti. Lo stesso vale per shampoo e bagnoschiuma.

Odori sgradevoli per le zanzare

Si può provare ad allontanare le zanzare con alcuni profumi a loro sgraditi da diffondere nell’aria utilizzando candele, pour porri, diffusori di oli essenziali o altro.

Tra questi vi sono:

  • limone
  • eucalipto
  • salvia
  • cannella
  • bergamotto
  • sandalo
  • cedro

Olio di cocco

L’olio di cocco ha un odore gradevole per la maggior parte di noi, ma le zanzare non la pensano allo stesso modo. Possiamo provare allora a spalmarne un po’ sulle braccia, gambe e altre zone del corpo non coperte dai vestiti.

Quest’olio, tra l’altro, può essere messo anche sulle punte dei capelli con il doppio vantaggio di allontanare le zanzare e prenderci cura della nostra chioma.

Piante anti-zanzare

Sul balcone, terrazzo o in giardino prediligiamo piante con odore sgradito alle zanzare.  Tra queste vi sono alcune insospettabili come i pomodori altre più note come la citronella.

Ecco quali sono:

  • Pomodori
  • Citronella
  • Melissa
  • Bergamotto
  • Alloro speziato
  • Erba gatta
  • Lavanda
  • Pelargonio
  • Menta piperita
  • Salvia
  • Noce Bianco

Fonte: greenme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *