Un forte terremoto è avvenuto oggi 28 aprile 2021, esattamente alle 04.21 italiane nell’India nord-orientale, precisamente nello Stato di Assam. Il sisma è stato fortemente avvertito anche in Bhutan e Bangladesh.

Secondo i dati ufficiali dell’USGS il terremoto ha raggiunto la magnitudo richter 6.0, mentre l’ipocentro è stato individuato a 34 km di profondità. Epicentro localizzato nello stato di Assam, nell’estremo nord-est dell’India in prossimità di altri Paesi come Bhutan, Bangladesh, Birmania e Cina.

Attorno all’epicentro ci sono molti piccoli centri abitati, tra cui Orang, Mazbat, Balisuti, Dhekiajuli, Garogaon, Guwahati, Sirajuli. La città più grande nelle vicinanze, distante 45 km, è Tezpur.

Il terremoto è stato particolarmente intenso tanto da essere avvertito in tutta l’India nord-orientale e nei Paesi limitrofi. Al momento non risultano vittime o feriti, ma vengono segnalati danni ingenti in tante abitazioni.

“Questo terremoto è stato il più grande che riesca a ricordare, c’è stata prima una grande scossa e poi una più piccola”, ha detto un funzionario di polizia della città. “Non abbiamo ricevuto chiamate di soccorso, ma le persone sono scappate di casa”.
La gente si è riversata per strada per paura di altre scosse, in via precauzionale considerati i danni causati dal sisma alle abitazioni. Molte sono le crepe nei muri, anche molto vistose. Purtroppo ci sono anche dei crolli.

“Il nostro intero appartamento a più piani ha subito danni enormi con tetti e pareti che crollano”, ha detto Subham Hazarika, un uomo d’affari che vive in un appartamento esclusivo a Guwahati. ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *