Dopo la settimana di passione successiva al sorprendente esonero di Taurino e il contestuale ritorno di Maurizi che ha lasciato quantomeno perplessa l’intera tifoseria viterbese si torna in campo nel posticipo della sedicesima giornata del girone di ritorno contro la formazione campana della Casertana, attualmente a quota quarantuno al decimo posto e in piena lotta per un posto play-off.

Parte forte la Viterbese e dopo appena due minuti sugli sviluppi di un corner Mbende è bravo a svettare di testa (quarta marcatura stagionale) e realizzare imparabilmente.

Ripassano sette minuti ed è la traversa a dire di no ad un’insidiosa conclusione di Murilo e dal possibile raddoppio nel contropiede successivo pareggiano gli ospiti con una marcatura dell’ex Pacilli.

Tegola per i locali a metà tempo con mister Maurizi costretto a sostituire capitan Palermo per infortunio con Ammali. Sono ancora gli ospiti a farsi pericolosi con una conclusione di Icardi respinta da Daga con sicurezza.

Per i leoni è Adopo a provarci con una conclusione velleitaria dal limite dell’area. Nei minuti finali la Viterbese spreca l’occasione più ghiotta con Tounkara che si è fatto parare un calcio di rigore che si era procurato Murilo ma proprio nei due minuti di recupero Murilo (il migliore dei locali) sfrutta ancora un calcio d’angolo trafiggendo con un colpo di testa l’incolpevole Avella.

Saltano i nervi agli ospiti e nell’azione successiva l’arbitro espelle Del Grosso tra i campani. Il secondo tempo inizia con l’ammonizione di Murilo e le proteste degli ospiti che chiedevano il cartellino rosso.

Passano nove minuti e gli ospiti pareggiano grazie alla marcatura di Matos lesto a deviare in area di rigore con la difesa locale non immune da pecche.

Gli ospiti non sembrano minimamente risentire dell’inferiorità numerica ma, minuto venti, al termine di una splendida azione corale è Simonelli a realizzare la rete che permette ai leoni di riportarsi nuovamente in vantaggio.

Passano due minuti e il neo entrato Tassi offre un assist al bacio che Tounkara riesce a sfruttare al meglio facendosi perdonare il rigore sbagliato.

Rischia di dilagare il punteggio con i locali che si affacciano con pericolose incursioni verso la porta di Avella e puntuale arriva la cinquina con la prima rete stagionale di Tassi che ha avuto un ottimo impatto con la gara.

Con questa vittoria la Viterbese conquista virtualmente la salvezza diretta con tre giornate di anticipo e puoi sognare anche un posto nei play-off (sarà decisiva la
prossima sfida a Francavilla).

di Anna Lanzi

 

VITERBESE: Adopo M. (dal 21′ st Besea E.), Baschirotto F., Camilleri V. (dal 42′ st Bianchi E.), Daga R. (P), Mbende E., Murilo, Palermo S. (dal 22′ pt Ammari N.), Salandria F., Simonelli M. (dal 21′ st Tassi E.), Tounkara M., Urso O.. A disposizione: Ammari N., Besea E., Bezziccheri D., Bianchi E., Bisogno L. (P), De Santis E., Falbo L., Menghi M., Porru F., Rossi A., Tassi E., Zanon M.

CASERTANA: Avella M. (P), Buschiazzo F., Carillo L., Del Grosso C., Hadziosmanovic C., Icardi S. (dal 22′ st Turchetta G.), Matese M. (dal 36′ st Longo S.), Matos R. (dal 22′ st Castaldo L.), Pacilli M. (dal 22′ st Izzillo N.), Rosso S. (dal 1′ st Rillo F.), Santoro S.. A disposizione: Bordin A., Castaldo L., Ciriello V., Dekic V. (P), De Vivo D., Izzillo N., Longo S., Polito V., Rillo F., Turchetta G., Varesanovic M., Zivkovic M. (P)

Reti: al 3′ pt Mbende E. (Viterbese), al 45 1′ pt Murilo (Viterbese), al 19′ st Simonelli M. (Viterbese), al 23′ st Tounkara M. (Viterbese), al 45′ st Tassi E. (Viterbese) al 9′ pt Pacilli M. (Casertana), al 11′ st Matos R. (Casertana).

Ammonizioni: al 37′ pt Camilleri V. (Viterbese), al 3′ st Murilo (Viterbese), al 40′ st Daga R. (Viterbese) al 31′ pt Icardi S. (Casertana).

Espulsioni: al 45 3′ pt Del Grosso C. (Casertana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *