La squadra di sincronizzato del Cpa di Trento conquista il Mixed Age Trophy

Sono trentine le neo campionesse d’Italia nel pattinaggio di figura sincronizzato (Senior). Le Ice on Fire di Trento, sono riuscite a conquistare l’oro sul ghiaccio di casa sconfiggendo le Hot Shivers Milano in testa dopo il corto.

Immensa gioia e soddisfazione al Circolo Pattinatori Artistici Trento per la vittoria conquistata all’International Mixed Age Trophy dalla squadra di pattinaggio sincronizzato Ice on Fire Mixed Age, la più bella della stagione agonistica che si è conclusa con questo straordinario primo posto.

Le Ice on Fire, nella competizione internazionale più importante per la loro categoria, si sono lasciate alle spalle la squadra svizzera Snowflakes (seconda classificata), la squadra tedesca Munich Synergy (terza classificata) e altre 12 formazioni, le migliori selezionate da ogni nazione, provenienti da Francia, Germania, Svizzera, Lituania, Olanda e Ungheria. Le ragazze trentine hanno quindi avuto il grandissimo orgoglio e onore di portare la bandiera dell’Italia sul gradino più alto del podio accompagnate dall’inno di Mameli.

Grande soddisfazione anche per i coach Gabriele Minchio e Roberta Giuliani che hanno saputo far crescere una squadra composta da molti elementi nuovi e partita con qualche difficoltà e che, con costante lavoro e impegno, sono riusciti a rendere competitiva anche a livello internazionale.

La gara a squadre che ha chiuso i campionati italiani è stata preceduta, nell’individuale Junior, dalla medaglia d’argento conquistata da Camilla Zadra, l’atleta trentina che ha rimontato al secondo posto, dopo aver chiuso terza al termine del programma corto.

Da non perdere il Galà sul ghiaccio organizzato dalla società dal titolo “Il Pianeta Terra: la natura ci parla” che vedrà in pista gli atleti del pattinaggio artistico, le squadre del pattinaggio sincronizzato Ice on Fire e tutti i partecipanti ai corsi. Lo spettacolo è previsto al palaghiaccio di Trento per il giorno 27 aprile alle ore 21.00. Ingresso a pagamento.

 

Fonte: giornaletrentino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *