Tropea è il “Borgo dei borghi 2021”. A qualche mese dalla delusione per l’eliminazione dalla corsa al titolo di Capitale italiana della cultura 2022, la “Perla del Tirreno” si aggiudica il titolo assegnato ogni anno da Rai3.

La vittoria dell’angolo della Costa degli dei, culla del turismo in Calabria, è stata annunciata durante la trasmissione Kilimangiaro. Tropea ha superato le 20 finaliste, con Banuei (Sardegna) e Geraci Sicuro (Sicilia) arrivate seconda e terza.

Storia e leggenda a Tropea scorrono tra tufo e pietre e si intrecciano catturando l’attenzione tra l’intrico di vicoli e viuzze: si narra, infatti, che a edificare Tropea fu Ercole, di ritorno dalle Colonne. Da sempre, però, a colpire è l’insieme di costruzioni che si affacciano a strapiombo sul promontorio e che ne fanno una naturale terrazza sul mare capace di regalare panorami mozzafiato, con la vista che può arrivare anche fino alle Isole Eolie, in tutte le ore del giorno e, in particolare, al tramonto.

A suffragare quella che è l’immagine simbolo della cittadina sono spiagge come la Rotonda, quella del Cannone, dell’Occhiale e della Linguata, oltre alla grotta del Palombaro. “Tropea esulta della vittoria ed accanto alla gioia avverte la profonda gratitudine per i tanti che hanno contribuito a decretarla”, ha detto il sindaco Nino Macrì dopo l’annuncio della vittoria. A determinare la classifica finale anche le preferenze del pubblico che ha partecipato al concorso votando tramite social.

 

Fonte: ilfattoquotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *