L’ex sciatore, cugino di Gustav Thoeni, è deceduto all’ospedale di Bolzano, pare per un malore. Era stato operato all’anca pochi giorni fa. Nella sua carriera ha vinto due gare di Coppa del Mondo. Ai Giochi Olimpici invernali del ’72 conquistò il terzo gradino del podio nello slalom speciale

L’ex sciatore Roland Thoeni è morto a 71 anni. È deceduto questa mattina all’ospedale di Bolzano, pare per un malore. Roland era il cugino del grande Gustav Thoeni. Nei giorni scorsi era stato operato all’anca. Thoeni, nativo di Trafoi (frazione di Stelvio), ai Giochi Olimpici di Sapporo 1972 aveva conquistato la medaglia di bronzo nello slalom speciale. Quel giorno, era il 13 febbraio, Roland Thoeni era stato preceduto di appena due centesimi dal cugino Gustav, secondo, e dallo spagnolo Francisco Fernandez Ochoa che aveva vinto la gara.

La carriera

In Coppa del mondo Roland Thoeni vinse due volte ed entrambe in slalom: il 17 marzo del 1972 a Madonna di Campiglio e 24 ore dopo a Pra Loup in Francia. Si era ritirato dalle competizioni internazionali dopo il 14esimo posto nella discesa libera dei Giochi di Innsbruck ’76. Viveva a Prato allo Stelvio in Alto Adige e nella vicina località sciistica di Solda aveva aperto un negozio di articoli sportivi (‘Sport Thoeni’). Era anche cacciatore e pastore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *