La campionessa azzurra si è guadagnata il pass per il Giappone, vincendo i 200 stile libero agli Assoluti di Riccione in 1’56”69. “Piango per l’emozione”, ha detto la nuotatrice 32enne subito dopo la gara

Federica Pellegrini firma l’ennesimo capolavoro della sua leggendaria carriera. La campionessa azzurra si è guadagnata il pass per l’Olimpiade di Tokyo, la quinta che la vedrà in vasca vincendo i 200 stile libero agli Assoluti di Riccione

La 32enne veneta ha vinto la finale in 1’56”69

Piango per l’emozione. Non sono stati mesi semplici, direi che adesso si respira meglio. La quinta Olimpiade: sono tante…”, ha detto la campionessa subito dopo la gara

La prima partecipazione ai Giochi risale ad Atene 2004. La “Divina”, allora appena sedicenne, conquistò l’argento nei 200 stile libero, diventando la più giovane atleta italiana su un podio olimpico in una competizione individuale

Quattro anni dopo, in Cina, Fede va ancora più forte: vince l’oro sulla sua distanza preferita e stabilisce il nuovo record mondiale

Quattro anni dopo, in Cina, Fede va ancora più forte: vince l’oro sulla sua distanza preferita e stabilisce il nuovo record mondiale

Ha quasi 24 anni Federica quando si presenta in terra britannica come una delle atlete più attese dei Giochi di Londra. Stavolta però non va benissimo: quinto posto nei 200 metri stile e quinto posto anche nei 400 metri

Il 5 agosto 2016, nel giorno del suo 28esimo compleanno, la Divina è la portabandiera della compagine azzurra all’Olimpiade brasiliana di Rio. In vasca, però, la medaglia non arriva per un soffio: quarto posto

Il 24 luglio 2019, arriva però l’oro nella finale dei mondiali di Gwangju, nei 200 stile libero

 

Fonte: sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *