Tanti milanesi in partenza per le vacanze all’estero, visto che in Italia non è possibile spostarsi.

Questa mattina il check in per le Canarie a Malpensa ha fatto registrare il tutto esaurito, e nei primi giorni di aprile già 2.500 vacanzieri hanno prenotato un posto sui voli per destinazioni spagnoli.

E tanti altri si sono prenotati per imbarcarsi a Linate e Orio al Serio.

“Avremmo preferito rimanere in Italia ma ci è stato impedito. Non mi devo sentire in colpa di lasciare il Paese in questo difficile momento, dovrebbe sentirsi in colpa chi ci governa, che non sa fare altro che chiudere”, ha detto questa mattina un ragazzo all’aeroporto di Malpensa.

Sui social infuria la polemica: “Le persone stanno morendo come le mosche e c’è chi parte per le Canarie, pazzesco”, commenta Patrizia. “Vergognosa la possibilità di passare la Pasqua alle Canarie col turismo nostrano al collasso”, scrive Giulio. E qualcuno giustifica chi ha deciso di partire: “Da operatrice del turismo e cittadina che rispetta le regole da un anno non capisco cosa mi toglie il fatto che qualcuno previo tampone vada alle Canarie”, scrive Federica.

L’ordinanza emanata oggi dal ministro Speranza e condivisa col premier Draghi prevede una quarantena di cinque giorni per chi torna dall’estero e un tampone da effettuare al termine della quarantena.

 

Fonte: unionesarda

4 thoughts on “Code a Malpensa, tutti in viaggio per le Canarie: migliaia i prenotati nei primi giorni di aprile”
  1. La guerra dei poveri continua imperterrita. Tutti pronti al giudizio e magari anche chi in vacanza all’estero non ci va mai abitualmente.
    E cosa sarebbe quello del tampone al ritorno? Un dispetto per chi torna dalla vacanza?!!! Che senso ha un tampone su una persona che non ha alcuna sintomatologia? Per aumentare il numero dei falsi positivi e giustificare le zone rosse e lo stillicidio sociale ed economico!!! Si muore da sempre ma grazie alla presunzione di voler vivere in eterno, ci saranno molti più problemi socio economici che morti di covid. Ma non sarà per caso che è proprio ciò che qualcuno vuole?!!!

  2. Che pena….se non vanno in vacanza (in questo periodo di pandemia)non sono realizzati….dovreste donare i soldi alla povera gente che non ha di che mangiare….

    1. Penso che questi egoisti senza dignità guardassero che ci sono oltre450 morti al giorno vergognatevi tutti voi e Fontana

  3. Ma scusate, ma perché mai stiamo a commentare ciò che fanno gli altri? Se si è negativi, con tampone alla mano, se chi è negativo è perché ha sempre rispettato le regole, se chi ha sempre rispettato le regole continua a farlo, se ha la possibilità di farsi una fottutissima vacanza Pasquale altrove continuando a rispettare le regole, qual é il problema?? Ma perché non partite anche voi ? Anziché massacrarli senza ritegno e incolpare loro della povertà mondiale? Se la gente si istruisse e studiasse di più nelle scuole, ci sarebbe sicuramente meno miseria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *