Un forte terremoto si è verificato alle 14:49 nel mare Adriatico, le prime stime parlano di magnitudo tra il 5.4 e il 5.9 Richter. L’epicentro è difronte le coste di Molise e Puglia Garganica, a 68km da Vieste ad una profondità di circa 60km.

SECONDO INGV la scossa sarebbe di 5.6 Richter ad una profondità di appena 5km. Più vicina alle isole croate che alla costa Molisana. Essendo avvenuto in mare è molto difficile la localizzazione dell’evento sismico in tempo reale.

La scossa è stata avvertita distintamente in Italia su tutta la dorsale Adriatica. La terra ha tramato nelle Marche, in Abruzzo, nel Lazio, in Molise, in Puglia e in Campania. Diverse segnalazioni anche sul versante tirrenico, soprattutto a Napoli e Roma.

Alle 15.01 è stata registrata una replica di 4.5 Richter sempre localizzata nel mar Adriatico centrale.

 

Fonte: NanoTv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *