L’annuncio del governatore su Fb visto che la regione torna in arancione. Tamponi gratuiti per gli studenti da dopo Pasqua

Il Lazio riapre le scuole. Lo ha annunciato su Facebook il presidente della Regione Nicola Zingaretti: «In riunione con l’Unità Covid Regione Lazio. Da martedì nel Lazio, se #zonaarancione, ripartono le scuole in presenza: asili, elementari e medie». Dai tre ai quattordici anni gli studenti tornano in classe, dopo due settimane di Dad. Dovranno invece aspettare i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori, visto che da giovedì prossimo cominciano le vacanze di Pasqua: per loro ci saranno altri tre giorni di Dad. «Dopo Pasqua potranno riaprire le superiori, garantendo agli studenti di fare il tampone rapido gratuito e senza certificato medico in tutti i drive in della regione #scuolasicura».

Tamponi per gli studenti

Il Lazio si porta avanti anche sulla questione dei tamponi e offre di nuovo agli studenti – lo aveva fatto per le scuole superiori anche a gennaio – la possibilità di fare il tampone rapido presso gli hub della Regione senza ricetta e gratuitamente: si tratta di una forma di screening volontario che l’assessore alla scuola Di Berardino ha annunciato dopo una riunione con i presidi e le associazioni sindacali. Lo screening per gli studenti non è una novità per la regione Lazio: già per la riapertura delle scuole superiori a gennaio era stata attivata la procedura per i tamponi gratis per gli studenti delle superiori. Quarantamila tamponi gratuiti a disposizione dal 7 al 31 gennaio presso gli hub sanitari: si sono presentati soltanto 11 mila studenti in tre settimane.

 

Fonte: Corriere

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *