L’incremento dei contagi nell’ultima settimana fatale all’isola nonostante gli altri parametri ancora ottimali

Sardegna in zona arancione. La maggior parte degli indicatori sono ancora favorevoli, ma l’incremento del numero di contagi si abbatte sulle speranze di continuare a restare un’isola felice.

Dalla bozza dell’Iss emerge che nella settimana dall’8 al 14 marzo l’Isola ha un Rt maggiore di 1 (1.08) e una classificazione del rischio complessivo che passa da basso e moderato

Dopo tre settimane, insomma, il colore della Sardegna cambia. E passa appunto direttamente all’arancione, come previsto dal nuovo dpcm che per questo periodo non prevede che fasce arancioni o rosse, oltre alla bianca, e non la gialla. Con la conseguenza della chiusura in toto di bar e ristoranti, a parte la consegna a domicilio, e dell’allungamento delle ore di coprifuoco: dalle 22 alle 5 del mattino.

 

Fonte: La nuova Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *