Continua il ciclo di ‘Conferenze a cielo aperto’ , questa volta organizzata da un gruppo di cittadini attivi sul territorio supportato dal Comitato Liberi Cittadini, nato nel 2021 come libera aggregazione di italiani con lo scopo di operare sul piano della informazione per il ripristino delle libertà costituzionali gravemente compromesse ormai da anni in Italia e ora addirittura soppresse dal Governo per effetto della gestione del virus Sars Cov2.

Prossimo appuntamento sabato 20 Marzo a Milano, Arco della Pace, ore 15. Interverranno il Dott. Andrea Stramezzi, medico chirurgo e odontoiatra, il Dott. Paolo Gulisano, medico chirurgo specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, il Dott. Paolo Bianchini, Biologo Nutrizionista e l’ Avvocato Mirella Manera.

Tema: “Covid: rinasceremo con le cure”

La patologia causata dal Covid 19 è molto seria e può avere in qualche caso esiti tragici se non affrontata nel modo e nei tempi giusti. Tuttavia, non è una malattia mortale, non più di altri tipi di influenza causati da coronavirus.

Grazie alle autopsie compiute contro la volontà del Governo, alcuni medici nel 2020 hanno capito quali medicinali prescrivere per curare e guarire gli ammalati, stilando un vero e proprio protocollo efficace.

Di che cosa si tratta? Come agisce? Quali i risultati? Perché non è stato adottato subito a livello nazionale, causando così indirettamente la morte di milioni di persone trattate invece con banali antipiretici?

Nelle linee guida Aifa si consigliava in caso di Covid: “vigilante attesa e tachipirina”. E guai ai medici che non vi si attenevano. Ora sappiamo che era completamente sbagliato. Il 4 Marzo il Tar del Lazio ha sconfessato l’Aifa.

Il ricorso è stato promosso dai medici del Comitato Cura Domiciliare COvid-19, difesi dagli avvocati Erich Grimaldi e Valentina Piraiano, contro quanto stabilito e indicato dall’Aifa e dal Ministero della Salute che stabiliva la linea da adottare per curare il Covid a casa nei primi giorni di malattia. La nota prevedeva unicamente “vigilante attesa” e somministrazione di fans e paracetamolo, più comunemente indicato come tachipirina.

È stato giudicato fondato, il tribunale ha riconosciuto ai medici il diritto e dovere, di prescrivere e valutare le cure ritenute opportune, secondo scienza e coscienza. Perché non sono state investite energie e fondi per la medicina del territorio?

Perché si propone come soluzione il lockdown ovvero la morte economica del Paese?

Sappiamo che il miglior alleato della nostra salute è il nostro sistema immunitario: perché istituzioni, media e comitati tecnici non ne parlano?

Queste le domande a cui si cercherà di dare risposte precise alla conferenza del 20 Marzo.

I dati sull’andamento della nostra economia sono noti, la gente è impoverita, stanca, impaurita e ogni giorno terrorizzata da notizie di un virus che sembra un nemico invincibile. I nostri ragazzi e bambini sono immersi in una realtà che ne impedisce il corretto sviluppo per cui stiamo rovinando anche le future generazioni.

E’ l’ora di fare le domande giuste e di avere le risposte vere.

 

Sabato 20 Marzo, Milano, Arco della Pace ore 15.00

Interverranno: Dott. Andrea Stramezzi, medico chirurgo e odontoiatra, Dott. Paolo Gulisano, medico chirurgo specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, Dott. Paolo Bianchini, Biologo Nutrizionista e l Avvocato Mirella Manera.


Testimonianze Elisabetta Arrigoni
Sara Anzellotti, Presidente associazione Movimento Genitori Lombardia Avvocato Frida Chialastri

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *