Chiesto un ammonimento con sanzione per aver gettato a terra il Tricolore. Il gesto è avvenuto durante la penultima puntata di Sanremo 2021.

Un ex carabiniere di Udine ha denunciato Achille Lauro per vilipendio alla bandiera. Il cantante, durante la penultima puntata di Sanremo 2021, si è presentato sul palco tenendo una bandiera tricolore in mano. Appena scesa la scalinata dell’Ariston, poco prima di iniziare la canzone, ha quindi gettato a terra il vessillo.

Il gesto non è passato inosservato a diversi telespettatori, tanto che un udinese ha ritenuto quel gesto dissacratorio nei confronti di uno dei simboli del nostro Paese e ha quindi presentato formale denuncia al prefetto d’Imperia. A presentare l’esposto è stato il consulente del lavoro Simone Tutino, carabiniere ausiliario in congedo.

“Ho chiesto formalmente l’avvio di un procedimento per ammonimento, con formale denuncia affinché Achille Lauro venga sanzionato per aver lanciato a terra il Tricolore – ha spiegato a Telefriuli Tutino -. Io ho giurato fedeltà davanti alla Bandiera, alla quale vanno solo resi gli onori”.

“Anche la Presidenza della Repubblica è stata notiziata – aggiunge il consulente -, e ho richiesto l’acquisizione dei fotogrammi del Festival e l’interessamento della Polizia di Stato per una indagine. Il vilipendio non ci piace, Achille deve imparare che nulla va buttato a terra, tantomeno il nostro simbolo. Dovrà essere squalificato”.

La denuncia

Illustrissimo Signor Prefetto di Imperia;

con assoluta osservanza mi rivolgo a Lei, quale Autorità competente per il territorio di Sanremo, luogo in cui si è svolto il noto Festival.

Sono un simpatizzante di tutte le Forze di Polizia, da sempre, essendo stato un appartenente all’Arma dei Carabinieri, oggi faccio il libero Professionista. Mi risulta che un partecipante Achille Lauro abbia lanciato a terra la bandiera tricolore del nostro paese, e questo mi ha ferito nel più profondo. Io innanzi a quella prestigiosa bandiera ho giurato fedeltà alla Patria ed è simbolo indelebile del nostro Paese a cui vanno resi gli onori. La prego di aprire un’indagine interna acquisendo fotogrammi ed immagini al fine di avviare procedura anche tramite la Polizia di Stato ed il Ministero affinché ci sia formale ammonimento al gesto.

Qualcuno gli deve insegnare, ad Achille, che nulla si butta a terra.

Chiedo l’avvio della procedura, con questa mia essendo una formale denunzia. ringrazio, con assoluta osservanza.

Ci legge , per conoscenza la Presidenza della Repubblica.

CdL Simone Tutino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *