“Il problema della sicurezza nei parchi sul territorio romano ha sempre avuto molte proposte ma finora non è stato fatto nulla di concreto” spiega il coordinatore di Cambiamo Roma capitale Massimo Pezzella.

“Le soluzioni da noi proposte sono due che per mettere in sicurezza i parchi devono essere applicate entrambi.

La prima è di mettere un sistema di videosorveglianza perimetrale del parco e nelle aree anche interne sensibili; la seconda è di creare l’intesa con le associazioni guardie ecozoofile ed ecoambientali, adottando ciascuna una o più aree in accordo con il comune di Roma, utilizzando sia i fondi dell’assessorato all’ambiente sia con una piccola quota dai commercianti limitrofi l’area parco (punto di ritrovo e di svago di adulti e bambini)  creando così, il budget di supporto per le associazioni zoofile nell’acquisto di beni e servizi o della benzina necessari per sostenere l’attività di volontariato. è un esperienza che ho già compiuto personalmente quando ero commissario del parco di Vejo e che ha dato moltissimi risultati positivi su un area di 14.000 ettari.

“È un progetto che porterò nella prossima giunta capitolina”.

Così in un intervista il coordinatore Roma capitale di Cambiamo con Toti Massimo Pezzella.

 

La responsabile della comunicazione cambiamo con Toti Regione Lazio e Roma Capitale Tursi Maria Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *