Positivo al Coronavirus dopo aver ricevuto la seconda dose di vaccino Pfizer. È accaduto al dottor Mario Marino, medico 65enne di Montemarano e Castelvetere sul Calore, vaccinatosi il 29 gennaio scorso, ma che purtroppo negli scorsi giorni ha contratto lo stesso il Covid19.

Marino da venerdì scorso ha accusato i primi sintomi, con forte raffreddore e leggere difficoltà a respirare. Nel frattempo, come prescrive la prassi, si è messo in isolamento a casa. All’Ospedale Cotugno di Napoli, in questi giorni, si stanno effettuando le analisi di laboratorio con il sequenziamento dei campioni per verificare se si tratti di variante inglese. Sotto esame anche il caso di una infermiera dell’Asl contagiata dopo la seconda iniezione di vaccino. Negli scorsi giorni, un’altra infermiera del Covid hospital del Moscati di Avellino era risultata contagiata dalla variante inglese dopo essersi vaccinata.

Immediati gli attestati di solidarietà e vicinanza per il medico Marino da parte delle istituzioni. “Mi è dispiaciuto sinceramente sapere della positività al covid del dottor Mario Marino – scrive il sindaco di Montemarano, Beniamino Palmieri – Mi è dispiaciuto perché gli è costata cara la sua generosità, la sua disponibilità, la sua umanità ed il suo senso del dovere. Mi è dispiaciuto perché so, che per tanti miei concittadini, suoi pazienti, viene a mancare, anche se per poco, un punto di riferimento, in questa infinita emergenza sanitaria. Mi è dispiaciuto perché, dopo la collaborazione di tutti questi mesi, mi ritrovo più solo nell’affrontare la tragedia che ci è toccato vivere, fatta di sofferenza e preoccupazione. Rivolgo a lui, a nome anche degli amici amministratori, l’augurio di una pronta guarigione ed un forte abbraccio alla famiglia, giustamente in pensiero. Forza”.

Mentre il Comune di Castelvetere sul Calore aggiunge: “Come ormai noto, anche uno dei nostri medici, che sono in prima linea da oltre un anno senza aver mai fatto mancare sostegno e professionalità, per questo continuiamo a ringraziarli, ha purtroppo contratto il virus. Al dottor Mario Marino, in isolamento dopo il risultato positivo del tampone, un grazie per la consueta disponibilità, tutta la nostra vicinanza e i migliori auguri di una pronta guarigione. Per motivi precauzionali e per concordare eventuali azioni da porre in essere, chiunque sia stato presso lo studio del dottore Marino nell’ultima settimana è pregato di contattarlo direttamente. Raccomandiamo ancora una volta la massima attenzione e prudenza”.

Solo il 9 gennaio scorso, dopo la prima iniezione di Pfizer, il dottor Marino scriveva sul suo profilo Facebook: “Abbiamo trascorso un anno terribile, pesante, doloroso per tutti. Ho cercato di fare del mio meglio per tutti voi standovi vicini anche con una telefonata. Ho sperato tanto di ricevere come regalo di compleanno il vaccino, e finalmente mi arriva la chiamata tanto attesa e sperata. Bene, io mi sono vaccinato! Vaccinarsi è un gesto di amore verso la propria famiglia, verso la propria comunità, verso i più deboli. Dico a tutti: riappropriamoci della nostra vita”.

 

Fonte: Fanpage

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *