La blogger e moglie del cantante aveva chiamato a raccolta i suoi 23 milioni di follower. La replica di Fedez: “Polemica sterile”

La classifica finale di Sanremo 2021 potrebbe essere a rischio annullamento. Parola del Codacons. L’appello lanciato su Instagram da Chiara Ferragni ai suoi 23 milioni di follower un giorno prima dell’ultima serata sanremese: “Votate tutti Fedez e Francesca mandando un sms al 4754751 con il codice 11”, non è andato giù all’associazione, che ha reso noto che “vigilerà sull’andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa” per determinare se ci sia stata una violazione della par condicio nelle votazioni. La replica di Fedez: “Polemica sterile”.

La blogger aveva pubblicato molte stories e post, di cui uno con Leone, in cui invitava a votare per il marito in gara con Francesca Michielin.

Il Codacons ha subito ravvisato in un azione di questo tipo possibili violazioni della par condicio: “Il regolamento del festival prevede la par condicio per tutti gli artisti in gara, e se questa viene violata da interventi esterni atti ad alterare la classifica finale della kermesse, la stessa classifica rischia di essere annullata”.

L’utilizzo di un bacino di utenza  da 23 milioni di follower per favorire un artista a discapito degli altri potrebbe quindi essere vista come una violazione del regolamento del festival e in quel caso Codacons ha dichiarato che “avvierà le dovute azioni legale per annullare la classifica finale di Sanremo 2021”.

La reazione di Fedez – “E’ una polemica sterile. Cosa potevate aspettarvi da mia moglie? Mi hanno sempre insegnato che una famiglia e una moglie sostiene il marito, e viceversa. Il fatto che mia moglie sia Chiara Ferragni mi fa solo sentire un uomo fortunato. Parliamo poi di un brano che sarebbe disonesto intellettualmente non sottolineare che era già primo dappertutto, prima ancora che intervenisse mia moglie, c’era un riscontro oggettivo del pubblico”.

 

Fonte: TGCom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *