Quarta italiana di sempre a vincere la Coppa di gigante. Marta Bassino entra ancora nella storia portandosi a casa, con una gara di anticipo, la sfera di specialità dopo Compagnoni, Karbon e Brignone nella passata stagione. 

Un sogno diventato realtà, a soli 25 anni appena compiuti, realizzato con un ottimo quarto posto nel gigante di Jasna, in Slovacchia, dove nel 2014 vinse il titolo di campionessa Juniores.

Non è arrivato il podio, ma oggi non importa perché l’obiettivo più importante era blindare la Coppa di specialità e Super Marta ci è riuscita, gestendo bene forza ed emozioni.

Lo sci azzurro ha una nuova stella: Marta Bassino ha vinto la Coppa del mondo di gigante

La giovane azzurra di Borgo San Dalmazzo ha condotto una stagione strepitosa, dominando fin da subito in gigante, dove ha vinto quattro gare e ottenuto un terzo posto.

Marta ha tenuto a distanza le più dirette concorrenti per il titolo, la specialista Tessa Worley e la svizzera Michelle Gisin, in primis, nel gigante vinto dalla padrona di casa Petra Vlhova davanti alla giovane neozelandese Alice Robinson e alla statunitense Mikaela Shiffrin.

Ora il gran finale di Lenzerheide sarà soprattutto una festa.

 

Fonte: LaStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *