Il problema dei senzatetto esiste probabilmente dall’alba dei tempi, o almeno da quando l’uomo ha iniziato a costruire quelle che chiamiamo case. E soprattutto per chi vive nelle grandi città, non è inusuale vedere queste persone in compagnia di animali, soprattutto cani, ma non solo.

E se pure esistono politiche sociali a loro favore, non sempre queste comprendono anche il quattrozampe che li accompagna. In controtendenza, nel 2020 è stato aperto a Milano un centro per senzatetto con animali.

Nello specifico, il 2 gennaio 2020 ha aperto ufficialmente lo stabile di via Ripamonti 580. Si tratta di un ex night club confiscato nel 2010, composto da due piani e in grado di offrire 50 posti letto. Lo scopo non è solo offrire un rifugio, ma anche e soprattutto di favorire il “reinserimento in società” dei senzatetto. Con un percorso di sei mesi, in cui si offre l’accesso a tirocini e borse di lavoro, chi ha perso lavoro e casa ha un’occasione per cambiare la propria esistenza.

E, come anticipato, sono ben accolti all’interno della struttura anche gli animali dei senzatetto, nonostante le norme di igiene e sanità pubblica che vietano la convivenza nei dormitori fra uomini e animali. A dispetto di questo, spesso il cane o il gatto sono l’unica vera famiglia di queste persone, e risultano quindi molto importanti in un percorso di riabilitazione.

Proprio per questo, tra il personale specializzato sono presenti anche istruttori cinofili e veterinari.

Gabriele Rabaiotti, assessore alle Politiche sociali e abitative ha commentato:

Abbiamo pensato di dedicare la struttura di via Ripamonti 580 all’accoglienza dei senzatetto che hanno un animale, perché spesso sono proprio loro i cosiddetti irriducibili della strada, quelli più refrattari ad accettare il ricovero nei centri comunali.

Ora che è stato Aperto a Milano un centro per senzatetto con animali, sarà possibile aiutare molte più persone: non doversi separare dall’animale amato è un incentivo ad accettare una mano tesa.

 

Fonte: GcomeGatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *