È accaduto in Argentina, durante l’intervallo del match contro il Vélez Sarsfield ha sfamato la piccola Madeleine, sua figlia di 11 mesi. “Essere mamme non impedisce di essere anche atlete” ha dichiarato González

Antonella González – guardia tiratrice nel Tomás de Rocamora – è la protagonista di uno scatto diventato virale nel weekend durante la sfida di campionato contro il Vélez Sarsfield: lei seduta a bordo campo, durante un intervallo, mentre allatta sua figlia Madeleine di 11 mesi. Durante la sfida – vinta 61-44, con 8 punti, 2 rimbalzi e 1 assist messi a referto dalla 30enne – ha chiesto un attimo di pausa al coach (sua sorella Laura) per sfamare la sua piccola.

Lo scatto, diffuso dal club, è stato immediatamente ripreso dalla Lega basket e la Federazione argentina che ha definito l’immagine “Una foto che riassume la passione: per il basket e per l’essere madre”.

Per González nulla di strano: “Anche mia madre – ha dichiarato – ci ha allattate sul campo: per noi è qualcosa di naturale. Spero ci siano molte più mamme sui campi, in futuro: che tutte sentano che si può fare”.

La squadra di Entre Rios, praticamente al confine con l’Uruguay, milita nel campionato di prima divisione e nella sua storia ha avuto anche il papà di Antonella e Laura nella formazione maschile.

Francamente non capisco cosa ci sia strano e perché ci si debba stupire di una cosa così normale — ha aggiunto Gonzalez al País —. Essere mamme non impedisce di essere anche atlete”.

 

Fonte: Eurosport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *