Viterbo – 105 candeline sulla torta ripiena di affetto di Giovanna Sapio, vedova Cappelli, che compie oggi gli anni.

L’ultracentenaria viterbese gestiva un’osteria e ha lavorato come sarta. Ancora vede senza occhiali, cammina e si diletta nel ricamo e nel cucito.

Nata il 3 marzo 1916, Giovanna Sapio ha vissuto due guerre mondiali, il lockdown e questa pandemia. Si è vaccinata sabato scorso e ha ancora una tempra giovanile.

Ama il Carnevale e adora travestirsi.

Ha partecipato più volte al Carnevale viterbese e, a bordo di una Fiat 500, alla Calza più lunga del mondo.

Ha tanto da insegnare a noi tutti. Auguri di cuore a nonna Giovanna dalla redazione de La Città News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *