Indecisa fra reclutare una persona bella o una bella persona, Mediaset non ha avuto dubbi, infilando Daniela Martani nel cast della nuova edizione dell’Isola dei famosi, al via in prima serata su Canale 5 dal 15 marzo per la conduzione di Ilary Blasi.

Un ingaggio, quello della 47enne no-vax ex hostess di Alitalia (la pasionaria si fece fotografare con tanto di divisa di servizio verde e un cappio in mano ai tempi dei primi grossi licenziamenti della nostra compagnia di bandiera) salutato dal web con una bordata di accese polemiche.

A molti infatti non è parsa una genialata, ma piuttosto una trovata a dir poco censurabile e diseducativa dare voce e visibilità, per giunta proprio in questo delicatissimo periodo, a un personaggio che verso la prevenzione del Covid e le campagne vaccinali non ha mai mostrato particolare simpatia.

Insomma, mentre centinaia di persone muoiono ancora ogni giorno dopo la precedente ecatombe, più o meno tutti abbiamo perso amici e/o parenti causa Coronavirus, e i contagi sono in forte aumento anche per via delle varianti, si offre una ghiotta platea televisiva a una signora che rema contro (sulle rive del buonsenso), gioca d’immagine sulla disgraziata situazione che stiamo vivendo, e rischia di fare anche parecchi proseliti tra le persone meno avvertite.

Martani, concorrente del “Grande fratello 9“, si è già fatta notare di recente per aver bloccato un traghetto in quanto non voleva indossare la rituale mascherina di protezione che i vari DPCM imponevano. E ora eccola pronta a partire, per la precisione domani, 3 marzo, per la spiaggia-set in Honduras insieme con gli altri 15 concorrenti: Akash Kumar, Angela Melillo, Beppe Braida, Brando Giorgi, Carolina Stramare, Drusilla Gucci, Elisa Isoardi, Ferdinando Guglielmotti, Francesca Lodo, Gilles Rocca, Paul Gascoigne, Roberto Ciufoli, Simone Paciello (Awed), Valentina Persia, Vera Gemma

Con i suoi precedenti (riportati da tutti i giornali) e il noto ardire beffardo che la contraddistingue, come minimo Miss Martani avrà rifiutato ogni profilassi medica, partendo per il reality senza tamponi né protezioni di alcun tipo. Come minimo. In tanti se lo sono domandati.

Noi di TPI invece siamo andati a chiedere alla casa di produzione dell’Isola dei famosi, “Banijay Italia”, una risposta ufficiale. Poche precise domande, con altrettanto precise risposte, che gettano nuova luce sull’enfasi mal spesa di Daniela Martani. Eccole:

Prima della partenza, tutti i concorrenti e lo staff saranno sottoposti a tampone anti-Covid?

Certamente, tutto il personale impegnato e i concorrenti hanno effettuato un tampone rapido tutti i giorni, per tutto il periodo di quarantena in Italia. I concorrenti hanno effettuato un tampone molecolare (PCR) 72 ore prima della partenza per l’Honduras.

Oltre al tampone sono previste altre misure sanitarie di prevenzione collettiva?

L’unica misura collettiva sono i tamponi. Per il resto tutti i concorrenti sono stati sottoposti ad accertamenti individuali che ne certificassero il buono stato di salute.

Trattandosi dell’Honduras, ai concorrenti verranno somministrati altri vaccini o ci sarà un particolare tipo di profilassi?

Tutto il personale coinvolto e i concorrenti hanno eseguito le seguenti profilassi: l’antitetanica, anti epatite A e B, l’anti tifoide, anti colera.

Qualcuno (segnatamente Daniela Martani, ma chiunque) si è rifiutato (o ha annunciato che si rifiuterà) di sottoporsi a tamponi, vaccini o quant’altro previsto?

No, tutto il personale coinvolto e i concorrenti dovranno sottoporsi e rispettare quanto previsto dal protocollo anti Covid

Insomma, pur di partecipare al programma di Canale 5, Daniela Martani sembra aver subito più trattamenti di un tester della Pfizer o di AstraZeneca. Si tratta di misure cautelari logiche, vincolanti e obbligatorie. Il che dovrebbe suggerirle maggiore cautela nelle pubbliche dichiarazioni. E anche a Mediaset di farla partire (in tutta sicurezza) con due suggerimenti in più nella gerla che – se seguiti – renderanno probabilmente più confortevole il suo soggiorno.

 

Fonte: TPI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *