Lapidi spaccate, fiori e vasi gettati per terra: indignazione per l’episodio anche da parte dell’amministrazione comunale

Nelle scorse settimane episodi simili si erano verificati al cimitero urbano, con lapidi spaccate e foto rovinate, distrutte per sempre. Oggi le lapidi rotte segnalate dai cittadini sono quelle del cosiddetto «cimiterino», il cimitero degli animali che si trova poco distante, sempre nel quartiere Orti di Alessandria.

Le lastre di marmo sono state spaccate, qualcuno ha rubato i fiori e ha gettato senza preoccuparsene i vasi a terra. «Erano anni che non si verificavano più gesti del genere» commenta un volontario, che ha subito condiviso gli scatti di quello scempio con chi si reca in quel posto per salutare gli amici a quattro zampe scomparsi. E proprio l’assessore è uno dei primi a dire la sua: «Sono dei vigliacchi schifosi».

 

Fonte: La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *