Massa d’Albe. E’ stato Simba a trovarli sepolti sotto la neve, un pastore tedesco nato in Germania del Nucleo Carabinieri Cinofili di Bologna. Con lui in Valle Majolama c’è anche Bayla, un’altra femmina di pastore tedesco: sono cani speciali, addestrati per la ricerca di corpi umani.

I corsi basici di questi formidabili animali si tengono a Ahrbergen in Bassa Sassonia e nel 2015 hanno effettuato anche dei corsi per abilitarli trovare cadaveri nelle acque.

I due animali erano arrivati ieri in Abruzzo e dopo un giorno di allenamento a Ovindoli (L’Aquila) sono stati spediti sul Velino per le ricerche dei quattro dispersi dal 24 gennaio scorso, col tragico epilogo di oggi: 3 sono i corpi individuati dai soccorritori e trasferiti all’obitorio dell’ospedale di Avezzano. Si tratta della giovane Valeria Mella, 25 anni, il cui corpo è stato rintracciato e recuperato sotto a una coltre di neve questa mattina.

Altri due corpi, poi, sono stati rinvenuti subito dopo e le operazioni di identificazione sono ancora in corso.

 

Fonte: marsicalive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *