“Sabato 20 febbraio, a partire dalle 16.30, dallo Spazio Rossellini di Roma, verrà trasmessa – in diretta streaming sui canali ufficiali Facebook e YouTube della Regione Lazio – la finalissima del contest LazioSound, a sostegno dei musicisti under 35, che ha visto la partecipazione di 822 iscritti e 1400 artisti coinvolti.

A rappresentare la Tuscia per la categoria “I love Mozart” ci sarà l’Ensemble “Endecavox”.

Il gruppo, fondato e diretto da Antonella Bernardi, inizia il suo percorso di formazione artistica presso il Liceo Musicale “S. Rosa da Viterbo” e si costituisce ufficialmente nel 2018.

L’ensemble è composto da Zazzu Eleonora e Stella Claudia (soprani), Bussu Gabriella e Satriani Giuditta (Contralti), Castè Aldo, Biagiotti Michele e Calderòn Isaias (Tenori), Lotichius Gabriele (baritono), Malvezzi Filippo (basso).

Il gruppo come da regolamento eseguirà un brano unico tratto dal repertorio prescelto delle colonne sonore da film.

Le esibizioni dei finalisti delle cinque categorie in gara saranno giudicate da una giuria di qualità che in questi mesi ha valutato le candidature e selezionato gli artisti giunti in finale.  Per “I love Mozart” ci saranno i nomi prestigiosi di Andrea Lucchesini, direttore della prestigiosa Accademia Filarmonica Romana, la pianista Silvia Cappellini Sinopoli e Andrea Obiso, Primo Violino dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Non sarà però solo la giuria di qualità a decretare il vincitore di questa edizione.

Durante la diretta, infatti, il pubblico da casa potrà esprimere la propria preferenza votando direttamente sul sito della Regione Lazio https://regione.lazio.it/laziosound

I primi finalisti ad esibirsi saranno gli appartenenti alla categoria “God”, seguirà la categoria jazz e quindi “I love Mozart”

A fare da testimonial sarà uno dei jazzisti italiani più conosciuti al mondo, il batterista e compositore Roberto Gatto che farà vibrare le pareti dello Spazio Rossellini con il suo inconfondibile stile ritmico.

LazioSound è realizzato da Regione Lazio, con il sostegno del Dipartimento per le Politiche Giovanili.

Il programma è coordinato da Lorenzo Sciarretta, delegato del Presidente alle Politiche Giovanili, con la direzione artistica di Davide Dose, founder di Spaghetti Unplugged e organizzatore attivo da molti anni nel tessuto della musica capitolina e regionale, dalla classica al jazz. Nel comitato organizzativo e membri trasversali delle giurie sono anche Enrico Capuano, storico volto del folk-rock italiano nonché fondatore della Blond Records; Andrea Lai, giornalista, consulente musicale e designer di eventi per importanti brand e istituzioni; Luca Fornari, amministratore delegato di ATCL, già produttore discografico, editore ed organizzatore di grandi eventi.

Per ulteriori approfondimenti: https://www.romatoday.it/eventi/lazio-sound-finale-streaming-20-febbraio-2021.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *