Come è finito un gatto bianco e nero su un palo della laguna di Porto Tolle (Rovigo)? A chiederselo, denunciando l’accaduto su Facebook è Gabriella Gibin, presidente della Commissione tutela diritti degli animali della Provincia di Rovigo.

“Il palo è alto circa 4 metri e si trova al centro di un canale che dal porto di Pila sbocca nel mare per il transito delle barche e dei pescherecci – scrive la Gibin, raccontando la vicenda. – Distanza dalla riva: 500 metri circa, profondità dell’acqua: 1,5/2 metri circa”. “Allora – sono le conclusioni – le possibilità sono due: o il gatto ha deciso di tuffarsi e nuotare… o qualcuno si è accorto di avere il gatto dentro la barca e, invece di tenerlo in sicurezza fino al termine del lavoro, lo ha lanciato in acqua”. Il felino è stato poi salvato e portato a riva, ma “il recupero non è stato così semplice poiché il micio era terrorizzato”

Fonte: TGCom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *