La domenica nel quartiere Cruillas di Palermo è stata scossa da un femminicidio. La vittima è la cantante neomelodica Piera Napoli, madre di tre figli. La donna, 32 anni, è stata accoltellata e uccisa in casa.

Il marito, Salvatore Baglione, intorno alle 13 si è presentato alla stazione dei carabinieri di Uditore, dando particolari sull’omicidio della moglie. L’uomo, 37 anni, è sotto interrogatorio da parte del pm Federica Paiola e del capitano Simone Calabrò, comandante della compagnia carabinieri San Lorenzo.

Dopo il racconto del marito, il corpo della vittima è stato trovato dai carabinieri nel bagno della loro abitazione in via Vanvitelli con diverse ferite di arma da taglio. I militari hanno sequestrato un grosso coltello da cucina che sarebbe stato trovato in casa, probabilmente l’arma del delitto. Presente anche il medico legale.

Dolore e cordoglio tra chi conosceva Piera Napoli. Fra questi Piero Sala, discografico proprietario della Air Music, studio di registrazione nel quale lavorava la vittima, che su Facebook scrive: “Sono senza parole e dispiaciuto. Cara amica mia da tanti anni, ragazza per bene, solare e sempre con la voglia di cantare, abbiamo condiviso diversi anni di bella musica. Che la terra ti sia lieve, cara Piera Napoli, riposa in pace”.

 

Fonte: GDS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *