Giuseppe e Pietro Silvio Cipolla, due fratelli di 20 e 17 anni, hanno dato vita, durante il lockdown, al progetto, DSA Study Maps.

Così come segnala D, il magazine de La Repubblica, il sito raccoglie e mette a disposizione online centinaia di mappe concettuali particolarmente utili agli studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), come dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia, e con Bisogni Educativi Speciali (BES).

DSA Study Maps rende fruibili mappe concettuali suddivise per materie: lettere, storia, discipline scientifiche, latino, storia dell’arte, inglese.

“Le mappe sono state realizzate da noi con un programma che si chiama “Super mappe Evo”  le abbiamo trasformate in jpeg affinché chiunque possa aprirle e stamparle”, scrivono.

“La mappa è uno strumento che serve per comprendere, studiare, ripassare e anche per esporre al momento decisivo la propria conoscenza secondo uno schema ordinato, oppure per recuperare con un colpo d’occhio alcuni termini e avere quindi una scioltezza nell’esposizione più adeguata. Si tratta di tantissimo materiale che secondo noi era giusto mettere a disposizione di tutti”, raccontano i due fratelli a D.

“Il sito è on line da due mesi precisi e abbiamo avuto oltre i 100.000 visitatori, lo riteniamo un ottimo risultato. I feedback sono stati migliaia, ci hanno riempito le pagine social per giorni e giorni con messaggi che contenevano ringraziamenti, complimenti e incoraggiamenti. Lì, abbiamo capito che avevamo veramente fatto qualcosa di buono”, aggiungono.

 

Fonte: OrizzonteScuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *