PESCI dal 20 febbraio al 21 marzo circa    

I nati sotto questo segno, tendono ad essere molto intuitivi con una sensibilità, che spesso sfiora la preveggenza, ma sono anche soggetti ad improvvisi cambiamenti di umore.

Qualche volta mancano di senso pratico, di una visione razionale della vita e tendono a vivere passivamente le situazioni anziché controllarle.

Temono molto la solitudine, cadendo spesso nel vittimismo e per loro i sentimenti sono di vitale importanza.

Hanno paura di stare soli, è come se avessero sempre bisogno della “mamma” di sentire amore, calore, solidarietà.

La donna che nasce sotto questo segno tende ad essere inafferrabile, mutevole, quasi trasformista.

Non è facile capire la sua personalità perché ora è una vera donna in carriera, ora una missionaria.

La sua anima inquieta vorrebbe seguire contemporaneamente gli itinerari del sogno e quelli della realtà.

É una creatura mutevole e instabile, con una sensibilità accentuata che la porta a percorrere vie sempre nuove, non battute da altri. Il suo sguardo assorto e nello stesso tempo struggente, sembra fissare un oggetto o una persona con vero interesse, poi in realtà ci si accorge che sta pensando a chissà cosa.

Fisicamente si trova in un posto, ma la sua mente è forse sulla luna.

Chi le sta vicino sicuramente si chiede cosa sta pensando, ma non riuscirà mai a capirlo, e, qualche volta non lo sa nemmeno lei.

Spesso assorta nei suoi pensieri fatti di sogni, di magie, vibrazioni, piccole sfumature, che solo lei percepisce.

Creatura dolcissima, intrigante, intuitiva, magica, disordinata, sa essere prepotentemente presente, e allo stesso tempo inspiegabilmente assente.

Con straordinaria disinvoltura riesce ad essere una donna distaccata e disinteressata di tutto, meno che del proprio oggetto d’amore.

Buon compleanno Pesci!

Rosanna De Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *