MINERVINO (Lecce) – Femminicidio nel tardo pomeriggio in via Pascoli nella frazione di Specchia-Gallone, a Minervino. Sonia Di Maggio, di 29 anni, è stata ammazzata a coltellate alla nuca, al volto e alla nuca dopo una lite. Il suo corpo è riverso per strada in una pozza di sangue. A nulla sono serviti i soccorsi dei sanitari giunti dopo pochi minuti.

Si cerca un uomo, l’ex compagno della donna di origini napoletane, rientrato nel Salento nelle scorse ore. Da quel che si sa la donna aveva iniziato una relazione con un altro uomo da un paio di mesi e aveva chiuso il rapporto con il suo ex compagno.

Femminicidio in un paese: donna ammazzata a coltellate, si cerca l'ex compagno - Corriere Salentino

Nel pomeriggio, dopo la lite, si è consumato il delitto. Ora il presunto accoltellatore, fuggito a piedi dal luogo della tragedia, è ricercato dagli agenti del Commissariato di Otranto e potrebbe avere le ore contate.

MAGGIORE DETTAGLI A BREVE

 

Fonte: Corriere Salentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *