Vista la crisi del turismo in questo particolare momento storico, la ripartenza del settore crociere – uno dei più afflitti dalla pandemia a livello mondiale – è un segnale positivo che regala un po’ di sollievo non solo ai terminal, ma a tutto il cluster coinvolto (guide turistiche, musei, negozi, noleggi, etc)

MSC Grandiosa, prima nave crociera a ripartire nel 2021 in Italia, include Cagliari nel suo itinerario iniziale, inaugurando la stagione crocieristica nel capoluogo sardo.

La neonata ammiraglia della flotta di MSC Crociere approderà domani 29 gennaio nella banchina di levante del Molo Rinascita, presso il terminal crociere di Cagliari Cruise Port, ove è prevista ormeggiare dalle 11:00 alle 19:00. I circa 600 ospiti a bordo, perlopiù italiani, stanno partecipando a un tour tra alcune delle più belle località del Mediterraneo Occidentale: Genova, Roma, Valletta e, infine, la stessa Cagliari.

Sempre presenti i rigorosi protocolli di sicurezza che hanno consentito alla compagnia di riprendere per prima (e proprio con la sua ammiraglia) la navigazione nel 2020: fra questi, ricordiamo il tampone antigenico a cui vengono sottoposti tutti gli ospiti durante le operazioni di check-in e, a bordo, l’ormai ben nota “bolla” che protegge passeggeri ed equipaggio, fatta di distanziamento sociale, mascherine nelle aree pubbliche e braccialetto smart per tracciare i contatti più stretti.

Lo sbarco a Cagliari verrà consentito solo con escursioni organizzate direttamente dalla nave e sarà tutelato dall’applicazione dei rigidi protocolli di sicurezza, salute e prevenzione grazie ai quali Cagliari Cruise Port ha ottenuto nel 2020 il “Safe Travels Stamp” dal World Travel & Tourism Council, a conferma del suo impegno nel contrastare la pandemia da Covid-19.

Vista la crisi del turismo in questo particolare momento storico, la ripartenza del settore crociere – uno dei più afflitti dalla pandemia a livello mondiale – è un segnale positivo che regala un po’ di sollievo non solo ai terminal, ma a tutto il cluster coinvolto (guide turistiche, musei, negozi, noleggi, etc), e l’inclusione di Cagliari in questo itinerario inaugurale non solo rivela l’importanza che il nostro porto sta assumendo nel mercato crocieristico internazionale, ma testimonia anche l’impegno di Cagliari Cruise Port nella costruzione, implementazione e pubblicizzazione della destinazione.

Dalla fine del 2016, Cagliari Cruise Port è entrata a far parte del network di Global Ports Holding (GPH), il più grande operatore indipendente di terminal crociere al mondo, con una presenza consolidata nelle regioni dei Caraibi, del Mediterraneo e dell’Asia-Pacifico. Grazie alle recenti acquisizioni e ad una crescita incessante, GPH gestisce attualmente 21 terminal crocieristici in 13 diversi Paesi.

 

Fonte: Castedduonline

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *