Città verso normalità, eccezione pubblico ridotto in cinema, musei.

Il sindaco di Mosca, Serghei Sobyanin, ha disposto la rimozione delle ultime restrizioni imposte alla capitale, spalancando la porta a una vita di fatto nomale. Tutti i locali, come bar, ristoranti, night club e discoteche, potranno tornare a servire i clienti dalle 23:00 alle 06:00 del mattino (la limitazione era stata imposta lo scorso novembre).

L’obbligo per le aziende di mettere in smart-working almeno il 30% del personale si è poi trasformato in “raccomandazione”. Di fatto le uniche limitazioni ora sono per musei, cinema e teatri, che devono lavorare al 50% della capienza.

 

Fonte: Ansa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *