Nel corso della riunione del 19 gennaio 2021 la Giunta Nazionale del CONI ha richiesto l’aggiornamento dei calendari degli eventi e delle competizioni di livello agonistico

Come è noto il recente d.p.c.m. del 14 gennaio 2021 non ha introdotto novità circa lo svolgimento di eventi e competizioni sportive: la lett. e del comma 1 ricalca infatti pari pari il testo del d.p.c.m. del 3 dicembre 2020.

La Giunta Nazionale del CONI, riunitasi il 19 gennaio, ha ritenuto comunque di dare attuazione al nuovo d.p.c.m. del 14 gennaio scorso ribadendo che gli allenamenti in funzione delle competizioni autorizzate sono consentiti solo ed esclusivamente ad atlete e atleti in possesso della tessera agonistica (inclusa quindi la preventiva visita medica obbligatoria di idoneità) delle Federazioni, delle Discipline e degli Enti di Promozione Sportiva.

Nel Comunicato emesso nella stessa giornata, il CONI raccomanda alle FSN e alle DSA (e agli EPS salvi i limiti dell’art. 3, comma 4, lett. d) del d.p.c.m.) di aggiornare i calendari degli eventi e delle competizioni di livello agonistico e di preminente interesse nazionale affinché possano essere sottoposti all’approvazione del medesimo CONI al più presto e comunque entro il 23 gennaio 2021. La pratica, aggiunge il comunicato, è limitata solo ed esclusivamente a coloro che sono muniti di tessera agonistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *