L’hanno ucciso a bastonate: incredibile a dirsi ma purtroppo tutto vero. Un gruppo di delinquenti (non abbiamo altra definizione) ha massacrato un innocente delfino del Gange, specie in via di estinzione, che conta ormai poche centinaia di esemplari. È successo a Uttar Pradesh, in India, nel distretto di Pratapgarh.

Stava tranquillo in acqua ma un gruppo di giovani l’ha preso a bastonate fino ad ucciderlo, riprendendo oltretutto la scena per poi postarla sul web, come fosse una vittoria di cui vantarsi, o un bel gioco di cui renderci tutti partecipi.

La scena è davvero orribile: il povero animale, anche quando ormai esanime, continua ad essere bastonato con violenza, nel “divertimento” generale e sotto le riprese di un cellulare usato poi per postare tutto in rete.

Anche ci fosse stato un tentativo di difesa (ma dichiarazioni dei colpevoli non sono state diffuse), non esiste chiaramente alcun motivo per un delitto come questo. Tra l’altro il delfino apparteneva ad una specie rara (Platanista gangetica), che l’International Union for Conservation of Nature (IUNC) ha inserito nella Red List dove sono elencate quelle minacciate di estinzione.

I giovani autori di questo crimine sono stati arrestati, come riporta l’India Today che ha diffuso la notizia, lo scorso 31 dicembre. Proprio grazie al video da loro stessi postato, infatti, la polizia è riuscita ad identificarli.

Qui di seguito il filmato, che anche noi abbiamo fatto fatica a guardare.

ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI!

Fonti di riferimento: GreenMe India Today  / IUCN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *