Specie nella stagione fredda l’umidità è un fenomeno che si manifesta con maggiore insistenza nelle case interessate da questo fastidiosissimo problema.

Una casa umida, oltre a rappresentare un serio rischio per la salute umana, emana cattivi odori che provocano una forte sensazione di disagio e imbarazzo. Fortunatamente esiste una pianta in grado di assorbire l’umidità presente nell’aria e purificarla eliminando così i cattivi odori provocati dalla muffa: la sansevieria.

I rischi per la salute

Asciugare l’aria di una casa con forte presenza di umidità è fondamentale per la salute umana. Non bisogna dimenticare che questo fenomeno provoca la formazione di muffa, le cui spore possono provocare a loro volta problemi respiratori anche gravi. Vivere in un ambiente umido non è l’ideale, anche perchè la presenza di acqua nell’aria può portare a reumatismi e dolori alle ossa.

Gli inquilini di una casa caratterizzata da umidità e muffa, oltre a combattere contro il freddo, si trovano a fare i conti con questo fenomeno molto più insidioso. Per riscaldare casa basta accendere il riscaldamento, per combattere l’umidità e asciugare l’aria questo non basta. Oltre ad asciugare i muri di casa e sbarazzarsi dell’umidità, occorrerebbe asciugare l’aria all’interno dell’abitazione, essiccandola (non eccessivamente) andando ad eliminare le particelle di vapore acqueo.

Per fare questo esistono delle piante adatte allo scopo, la migliore tra queste a nostro avviso è la sansevieria.

Sansevieria: la pianta che assorbe l’umidità

Per arredare la propria casa, scegliere una pianta piuttosto che un altra può fare la differenza. Non è solo una questione di estetica, le piante da appartamento se scelte accuratamente in base alla situazione, possono apportare migliorie allo stile di vita degli inquilini, oltre che ad essere bellissime da vedere.
Ad esempio chi abita in una casa con presenza di umidità dovrebbe scegliere la sansevieria, e posizionarla nelle zone più umide.

Conosciuta anche come “lingua di suocera“, questa pianta è già presente nelle case di molti italiani che molto spesso non ne conoscono l’utilità. Molti la utilizzano come complemento di arredo, senza sapere l’utilissima funzione che svolge nell’appartamento.
La sansevieria è una pianta particolarmente consigliata per le abitazioni particolarmente umide in quanto emette ossigeno e assorbe l’umidità.

E’ infatti in grado, tramite le foglie, di assorbire l’umidità e il vapore acqueo presente in casa. Per questo è molto consigliata anche in bagno, svolge un lavoro egregio anche quando facciamo la doccia.
Ma questa non è l’unica utilità di questa pianta, essa, oltre ad asciugarla, purifica l’aria di casa da quello che viene definito inquinamento domestico, ossia quell’aria viziata da vapori, esalazioni chimiche, fumo di sigaretta eccetera.

Inoltre contrasta l’elettrosmog provocato da tutti gli elettrodomestici e dispositivi elettronici presenti in casa e rimuove la formaldeide. quindi con la sansevieria avrete un aria asciutta, sana e pulita.

Fonte: Jeda News.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *