Un libro su un grande compositore, un musicista, un viaggiatore in “mondi lontanissimi”, su un intellettuale rivoluzionario.

Le sue canzoni parlano all’anima di ognuno di noi, in modo diverso, perchè qualcosa di lui sfugge; piace il suo lessico mai scontato o banale; piace la sua voce; piace il suo modo unico di interpretare la vita. Franco Battiato è uno dei giganti della musica italiana.

Aldo Nove non vuole comprendere o interpretare Battiato: lo vuole raccontare da una prospettiva diversa e personale.

Il suo libro è un omaggio, scritto con amore e riconoscenza, ricordando quella volta che, da ragazzino, lo ascoltò per la prima volta e fu trasportato lontano, stupito dalla semplicità e dall’accuratezza di ogni verso delle canzoni dell’artista.

Ascoltando i brani di Battiato, ci si trova imprigionati in una spirale estetica di suoni, armonie, immagini.
Impossibile trovare “La cura”: l’animo umano ha bisogno della sua armonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *