Questo segno è dominato da due pianeti: Giove e Nettuno. Entrambi regolano la generosità e l’indulgenza ma anche il gran senso di giustizia tipico dei nati sotto il segno del Sagittario.

Curiosità e voglia di approfondire gli argomenti lo spingono a cercare sempre nuove fonti di conoscenza, nuove emozioni e avventure. Il senso di irrequietezza dato dall’influenza di Nettuno li spinge a compiere imprese da record, viaggi in terre lontane alla ricerca di qualcosa che può essere un tesoro perduto o un’ascesa spirituale in se stesso. Ama il lusso, la buona tavola, la lussuria tutto quello che dà gioia e appagamento sia allo spirito che al corpo.

Il segno zodiacale del Sagittario nella mitologia

Nella mitologia questo segno è legato alla mitica creatura visibile solo dalle donne: l’Unicorno, lo splendido cavallo bianco munito di corno che simboleggia la bellezza e incarna la passione. Il Sagittario è anche legato al mito del Centauro, la creatura per metà uomo e per metà cavallo come Chirone, creatura dall’animo buono e colto, rispettato dai mortali e dagli dei i quali gli affidarono i loro figli per essere educati ed istruiti. La costellazione del Sagittario viene creata da Giove dopo morte di Chirone per mezzo di una freccia avvelenata.

Il Sagittario gode di una salute piuttosto buona. Sempre di ottimo umore, non perde mai l’occasione per una sana attività fisica che gli permette di abbandonarsi ai peccati di gola ai quali fa fatica a rinunciare e che spesso gli danno problemi a livello del fegato. Nel tempo si affacciano anche reumatismi e lombaggini visto il suo legame con gli arti inferiori. Questo riporta a un significato simbolico del ruolo che i pianeti e i loro movimenti possono avere sulla vita terrestre e dei suoi abitanti. In questo caso, bisogna considerare i dettami dell’astrologia che considera 10 pianeti, partendo da Sole e Luca (astri) con Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone.

 

I pianeti si muovono a diverse velocità, alcuni più velocemente (la Luna), altri più lentamente (Plutone), a seconda di quanto sono lontani dal Sole. I Pianeti più veloci (la Luna, Mercurio, Venere e Marte) sono comunemente definiti pianeti interni e influiscono sull’interiorità dell’io. I Pianeti sociali sono Giove e Saturno, mentre i pianeti esterni (Urano, Nettuno e Plutone) concentrano il loro sguardo sul mondo esterno. Ogni pianeta esercita una forte influenza sul segno che governa e da questo punto di vista, il pianeta più importante è quello che regola l’Ascendente.

 Rosanna De Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *