La ricetta che vi propongo questa settimana è un altro dolce tipicamente natalizio: il Pangiallo. Il pangiallo ha la sua origine nell’antica Roma, nel periodo dell’età imperiale, quando la distribuzione di dolci dorati, durante la festa del solstizio d’inverno, era di buon auspicio per il ritorno del sole.

Il tipico pangiallo romano ha subito nel corso del tempo numerose trasformazioni durante i secoli.

INGREDIENTI:

Uva sultanina o passa 300 gr

Mandorla 200 gr

Noce 200 gr

Nocciola 200 gr

Pinoli 100 gr

Farina 00 100 gr

Miele millefiori o di altro tipo  200 gr

Cacao  150 gr

Cioccolato grattugiato 50 gr

PREPARAZIONE:  Iniziamo con il tritare tutti gli ingredienti per poi riscaldare il miele in un pentolino a fuoco basso. Mettere poi in un contenitore il tutto. Quindi, mescolare con un cucchiaio di legno finché  non si avrà un impasto denso. Una volta raggiunta la giusta densità prendere l’impasto un po’ alla volta con le mani e formare dei panetti, addensandoli per bene. Sistemarli, quindi, nel forno e far cuocere per circa mezz’ora. Buon appetito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *