Dopo quattordici anni tornerà visitabile al pubblico il Mausoleo di Augusto: dall’1 marzo 2021 infatti il più grande sepolcro circolare del mondo antico sarà di nuovo accessibile.

Il mausoleo è chiuso dal 2007 per permettere di compiere prima le indagini archeologiche volte al grande progetto di recupero e poi per l’intervento di restauro grazie a Roma Capitale.
Dopo la prima fase di restauro conservativo, che si è conclusa nel 2019 ed è stata realizzata grazie al finanziamento pubblico di 4.275.000 euro (di cui 2 milioni versati dal MiBACT e 2.275.000 da Roma Capitale), è attualmente in corso la fase di valorizzazione del monumento e di musealizzazione, finanziata dalla Fondazione TIM.

I lavori sono stati diretti dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e renderanno possibile un itinerario museale completo che racconterà ai visitatori le varie fasi storiche del Mausoleo, affiancato da un percorso privo di barriere architettoniche e accessibile a tutti, in concomitanza con i lavori di sistemazione di Piazza Augusto Imperatore, avviati a maggio 2020.

Già dal 21 dicembre 2020 sarà possibile prenotare in anticipo la visita all’imponente opera architettonica della romanità. Le visite avranno la durata di circa 50 minuti e si terranno dal martedì alla domenica dalle ore 9 alle ore 16 (con ultimo ingresso alle 15). Inoltre dal 1° marzo al 21 aprile 2021 saranno gratuite per tutti con prenotazione obbligatoria sul sito mausoleodiaugusto.it. Per i residenti a Roma l’accesso sarà gratuito dal 22 aprile 2021 fino alla fine dell’anno.

A partire dal 21 aprile 2021 la visita al Mausoleo si arricchirà di contenuti digitali, grazie alla realtà virtuale e aumentata, in collaborazione con la Fondazione TIM.

Anche con il cantiere in corso, il pubblico potrà visitare l’area centrale e accedere agli spazi in sicurezza. È stato possibile anticipare a marzo 2021 l’accesso al monumento perché l’allestimento del percorso museale è già stato avviato e gli interventi di restauro realizzati finora hanno già sistemato numerose concamerazioni interne.

Nel corso della presentazione la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha dichiarato: “Restituiamo alla città un monumento di inestimabile valore. Come regalo di Natale ai romani, per tutto il 2021 l’ingresso al Mausoleo sarà gratuito”.

 

Fonte: Finestre sull’Arte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *