Il Sole si oscurerà il prossimo 14 dicembre e dopo una settimana Giove e Saturno si allineeranno per formare la prima stella di Natale in quasi 400 anni. L’eclisse non sarà visibile dall’Italia ma potremmo comunque seguire tutto in streaming. Una settimana imperdibile.

Le eclissi di Sole sono e saranno sempre un fenomeno emozionante, uno dei più affascinanti che la Natura ci offre gratis. Il 14 dicembre il Sole scomparirà dal cielo per qualche minuto, mentre nel giorno per noi più corto dell’anno Giove e Saturno formeranno la prima “stella di Natale” in quasi 400 anni.

Due fenomeni astronomici attesissimi a distanza di una settimana. Come spiega Timeanddate, infatti, l’eclisse inizierà il 14 dicembre alle 14.33 ora italiana per terminare alle 19.53 con il picco di oscurità alle 17.13. La congiunzione è attesa invece al crepuscolo del 21 dicembre (nella mappa il cielo del 21 dicembre alle 17.30 circa), per noi il solstizio d’inverno.

congiunzione giove saturno 21 dicembre 2020

©Stellarium

L’eclisse sarà visibile in particolare in Cile e in alcune parti dell’Argentina nel pomeriggio, mentre alcune zone del Sud America meridionale, dell’Africa sud-occidentale e dell’Antartide vedranno un’eclissi solare parziale, sempre tempo permettendo. In Italia potremmo comunque vedere tutto in streaming.

eclisse di sole 14 dicembre 2020

©Timeanddate

La congiunzione invece è live, completamente visibile a occhio nudo, proprio quando da questa parte del globo daremo il benvenuto all’inverno, nel giorno più corto dell’anno.

Non possiamo perdere questa settimana. Sarà indimenticabile.

Fonte: GreenMe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *