Vangelo Mc 13,33-37
Vegliate: non sapete quando il padrone di casa ritornerà.

+ Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Fate attenzione, vegliate, perché non sapete quando è il momento. È come un uomo, che è partito dopo aver lasciato la propria casa e dato il potere ai suoi servi, a ciascuno il suo compito, e ha ordinato al portiere di vegliare.
Vegliate dunque: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati.

Quello che dico a voi, lo dico a tutti: vegliate!».

Parola del Signore

COMMENTO: Oggi celebriamo la I domenica d’Avvento, per noi il tempo nel quale si intensifica ildesiderio di condividere la vita di Dio. La sua venuta non è un fatto circoscritto ad un periodo della storia, ma per ogni essere che vive nel mondo, in particolare, dell’uomo. Oggi ci mettiamo in strada.  Sappiamo che lontani dall’amore del Signore sperimentiamo la solitudine senza preghiera e senza invocazione. Noi abbiamo bisogno della luce, oggi più che mai, in questi momenti difficili che stiamo vivendo. Gesù stesso ce lo dice con amore: “State svegli: siate vigilanti. Non lasciatevi inaridire dal sonno o dal torpore”. L’attesa dell’Avvento è riscoperta dell’amore che ci rigenera alla vita.
Il Signore viene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *