Aveva trascorso gli ultimi 14 anni cullando i bambini nati prematuri e giocando con quelli più grandicelli nei reparti pediatrici di un ospedale.

A 86 muore per un cancro David Deutchman, la cui storia era diventata virale nel 2017 dopo in tantissimi avevano condiviso una sua foto mentre coccolava uno dei suoi “pazienti” più piccoli.

David Deutchman è morto sabato, appena due settimane e mezzo dopo che gli era stato diagnosticato un cancro al pancreas metastatico al IV stadio. Aveva iniziato a fare il volontariato nel nosocomio una volta entrato in pensione dopo una vita nel mondo del marketing. Il martedì andava nei reparti di terapia intensiva neonatale per coccolare i bambini i cui genitori non potevano stare con loro e il giovedì faceva lo stesso giro in terapia intensiva pediatrica.

Nel tempo è diventato così popolare che i genitori lo cercavano, guadagnandosi il soprannome di “ICU Grandpa” (ICU sta per intensive care unit). Dopo che l’ospedale ha pubblicato una foto di lui che cullava un piccolo paziente nel 2017, la sua storia l’ha conosciuta tutto il mondo.

Ha avuto una carriera imprenditoriale di grande successo e non l’ho mai sentito parlare con un tale apprezzamento e amore per ciò che stava facendo durante i suoi 41 anni in azienda come invece parlava del suo coinvolgimento con le persone in ospedale”, ha detto una delle figlie.

Alcune persone semplicemente non capiscono il tipo di ricompensa che si ha tenendo in braccio un bambino come questo”, disse David in qualche intervista.

Vero, caro nonno,

Fonte: https://www.greenme.it/vivere/costume-e-societa/morto-nonno-terapia-intensiva/     Fox5Atlanta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *